Dal 1999 il miglior metodo per dimagrire velocemente ed in salute!

Menu

DIMAGRIMENTO DONNA

Utilizzo dei raggi infrarossi nel dimagrimento

E’ una tecnica fisioterapica che sfrutta a scopo terapeutico gli effetti biologici prodotti dai raggi infrarossi “I. R.” nei tessuti. La tecnica a raggi infrarossi è una termoterapia esogena, in quanto il calore che si sviluppa e che il nostro organismo assorbe è un calore superficiale che penetra di poco la cute ed il tessuto muscolare, aumentando l’ossigenazione e di conseguenza la combustione dei grassi.

I trattamenti localizzati con strumentazione a “I. R.”, posizionati a contatto delle zone dove sono presenti gli accumuli adiposi agiscono aumentandone la vascolarizzazione e il metabolismo degli adipociti favorendo il rilascio dei grassi nel sangue. Il sistema dimagrante a raggi infrarossi unisce all’attività aerobica l’azione microvascolocinetica e l’elettrostimolazione delle masse muscolari consentendone la tonificazione ed il rassodamento. La luce infrarossa a 905nm, date le sue caratteristiche bio-stimolanti, ottimizza il metabolismo delle cellule rendendo la membrana cellulare molto più reattiva. L’utilizzo dei raggi infrarossi per le adiposità localizzate e le sue proprietà erano già note, infatti, le applicazioni, prive di effetti collaterali, in campo terapeutico e nella riabilitazione ne sono la dimostrazione.

Le cellule degli organi esposti all’effetto riscaldante degli infrarossi vengono attivate e grazie alla vasodilatazione dei capillari, essi vengono irrorati di sangue. Si ottiene così un miglioramento degli scambi cellulari, oltre che al rilascio dei grassi, favoriti da una rapida eliminazione delle scorie metaboliche, con effetto disintossicante e, per i tessuti contratti, rilassante. In merito ai risultati che si possono ottenere con gli Infrarossi si e’ notato che più accentuata è la disarmonia corporea, più si otterranno risultati evidenti; specialmente nelle zone di accumulo di cuscinetti adiposi e di cellulite; e’ particolarmente interessante notare come questi effetti che riattivano il metabolismo dei grassi ed il ripristino della circolazione, perdurino anche dopo 24/48 ore dall’avvenuto trattamento.