Dal 1999 il miglior metodo per dimagrire velocemente ed in salute!

Menu

VITO TRIOLO

LIPOSUZIONE MILANO

PERSI 20,4 kg IN 4 MESI!

Eta’ 55 anni
Altezza 1,73

Il caso di Vito Triolo rende evidente come si possano raggiungere ottimi risultati senza ricorrere a trattamenti invasivi. Cerchi liposuzione milano? No, scegli Vivere Snella Medical, il modo più naturale e sicuro per dimagrire! Le possibili complicanze che possono insorgere a seguito della liposuzione sono: liposuzione milano liposuzione milano 

  • Infezioni: il corpo è inciso e quindi i batteri possono entrare e causare un’infezione;
  • Embolia: le goccioline di grasso separate durante la liposuzione possono entrare nel sangue, trasformandosi in vere e proprie “mine vaganti” chiamate emboli che, attraverso i vasi sanguigni, possono raggiungere organi come polmoni o cervello, causando invalidità permanente o, in alcuni casi, anche la morte;
  • Perforazioni viscerali: durante la liposuzione, il medico non è in grado di vedere l’estremità della cannula, questo potrebbe bucare o danneggiare un organo interno ed, in rari casi, le perforazioni viscerali possono risultare fatali;
  • Sieroma: dopo la liposuzione, si può formare a livello sottocutaneo un accumulo di siero nelle zone in cui è stato rimosso il tessuto;
  • Compressione del nervo e cambiamenti nella sensazione: si possono verificare “parestesie”, con un’alterazione temporanea o permanente della sensibilità dove è stata fatta la liposuzione;
  • Necrosi cutanea o morte della pelle: in rari casi, la pelle sopra il sito di liposuzione può cambiare colore e cadere;
  • Ustioni: durante la liposuzione assistita ad ultrasuoni, il calore della sonda può causare lesioni alla pelle o ai tessuti più profondi;
  • Squilibrio dei fluidi: il tessuto grasso contiene molto liquido che viene rimosso durante la liposuzione. Inoltre, il chirurgo può iniettare liquidi durante il procedimento. Questo può comportare uno squilibrio del bilancio elettrolitico dell’organismo e, conseguentemente, gravi patologie cardiache, polmonari e renali.
  • Tossicità da anestesia: la lidocaina viene spesso utilizzata come anestetico locale durante la liposuzione. Se sono iniettati grandi volumi di miscela anestetica, oppure se questa contiene una concentrazione troppo elevata di lidocaina, può aver luogo una reazione di tossicità, che si manifesta con segni come: vertigini, agitazione, sonnolenza, difficoltà di parola, intorpidimento delle labbra e della lingua e convulsioni. La tossicità da lidocaina in casi estremi può causare la morte per arresto cardiaco.
  • Decessi: come riportato dalla cronaca ci sono segnalazioni di vittime correlate alla procedura di liposuzione. La liposuzione è un intervento chirurgico, che come tale, per quanto sicuro rispetto ad altri interventi maggiormente invasivi, può portare anche a gravi complicazioni, compresa la morte.